What is 1m1b

LA SINTESI DI 1M1B

1° PRINCIPIO

“Non sottrarre denaro, beni e lavoro ad un altro essere umano lontano dal tuo intorno come spazio fisico ”
Bright Being

logo ROSSO marzo 2017
Vuol dire che ogni essere deve costruire il valore del proprio lavoro, del proprio business, nel posto in cui risiede fisicamente o di dove ha eletto la propria impresa.

Questo per avere un rapporto spirituale con il proprio intorno fisico, fatto di esseri umani, di altri esseri viventi, di cose, di merci e altro ancora.

L’appropriazione di denaro, di beni, di lavoro LONTANO dal proprio spazio fisico, vuol dire ACCUMULAZIONE  e conseguente  SOTTRAZIONE ad un altro essere umano che è distante fisicamente, del VALORE, come dignità, beni, lavoro, denaro per cui è PRESA DI POSSESSO, attraverso consuetudini, leggi, eserciti, politiche, algoritmi virtuali, holding o scatole cinesi, ecc., senza il contradittorio spirituale e fisico della vicinanza, per cui senza il consenso dell’inconsapevole, altro essere umano lontano.
Bright Being  

Lasciate fluire la conoscenza, lasciate che ogni essere sappia e sia creativo, non influenzate, non disperdete la vostra energia ma donatela, senza chiedere nulla in cambio.

“Ogni essere umano ha il proprio spazio-valore occupato dalla propria fisicità, e di conseguenza è opportuno che abbia anche uno spazio economico-creativo proprio, per realizzare la dignità psico-fisica- armonica, nel confronto ambivalente con gli altri esseri del suo intorno vicino”
Bright Being

Incominciate oggi stesso a perseguire questo concetto, avvicinerete sempre di più la liberazione economico-spirituale dei vostri figli, dando pace serenità e armonia, a tutti gli esseri di questa Terra.

“Nel mondo, tutto è matematica per cui economia, da qui discende il potere del denaro, a cui dev’essere redistribuito, in funzione di lavoro-business, ad ogni uomo. Il denaro appartiene a tutti gli esseri umani nella misura in cui ogni essere contribuisce, attraverso il proprio lavoro-business, alla creazione del proprio valore nell’intorno fisico di sua elezione e che gli appartiene in quel dato momento ed in divenire.
Bright Being

Bisogna che la maggior parte degli esseri umani si rendano conto che l’aspetto economico sulla vita è importante e deve essere redistribuito in maniera partitaria su tutta la popolazione.

“La coscienza e la consapevolezza degli esseri umani deve arrivare a considerare che l’accumulazione o l’appropriazione di denaro, beni o lavoro, al di fuori del proprio spazio fisico, non è evolutivo per il benessere psico-fisico dell’essere umano”
Bright Being

Il sottrarre denaro, beni o lavoro ad un altro essere lontano dal proprio spazio fisico, dove normalmente si svolge il proprio lavoro primario, attraverso le moderne tecnologie o delegando altri, genera un caos che produrrà sempre più disarmonie, attriti sociali e guerre economiche anche fisiche.


 

I nostri grandi maestri spirituali e non solo, da sempre hanno enunciato un grande principio di coscienza che tradurrò con il mio pensiero e poi parole:

“Nello stesso momento che si apprende per la 1à volta, come informazione o ancor meglio con la comprensione coscienziale, un semplice assioma, la nostra anima universale e il nostro cuore intuiscono che ciò è la verità o realtà imprescindibile della naturalità delle cose e del proprio ESSERE UNIVERSALE. Da questo momento quantico il nostro essere si evolve e non può più tornare ad essere quello che era!”
Bright Being

foto-cosa-e-universo

Da qui si evince che la persona che apprende questo non sarà più come prima, o meglio, avrà percorso un salto di coscienza in evoluzione, come esperienza vera della propria “ANIMA UNIVERSALE”.
Questo “salto coscienziale”, ovviamente, dipende dal proprio essere e dal grado di evoluzione che è, in quel momento.
Ognuno di noi siamo ad un certo grado di evoluzione, non è importante quale, se sotto, se sopra, se primo se ultimo, è semplicemente un percorso di questa nostra e solo nostra “VITA UNIVERSALE”.

foto-cosa-e-universo1

Alcuni lo rifiutano con più o meno sfumature, ma non saranno più quelli di prima,
almeno, ripeto, per la stragrande maggioranza degli esseri umani.
Fortunatamente, non dipende da noi, ma dalla nostra impercettibile quintessenza di ESSERE DIVINO, non come religione ma come “NATURALITA’ DI VITA IN CONTINUA EVOLUZIONE”, per cui “REALTA’ DI VITA”.

Da questa semplice e indiscussa osservazione, ora, in questi momenti, come anni o epoca, una volta iniziato a far conoscere questo principio di 1m1b, bisogna lasciarlo crescere nel tempo che verrà, come il nostro grado di coscienza.

Se è vero quello che è stato scritto sopra, ogni essere umano dovrebbe avere la coscienza e consapevolezza di divulgarlo e farlo conoscere ai suoi amici, ai conoscenti, a postarlo nei blog.
Solo con il passaparola si potrà far diventare realtà questo principio che è in ognuno di noi allo stato latente.
foto-cosa-e-universo2

Prossimamente verrà divulgato il progetto completo che sta’ alla base del principio 1m1b.
Ora, senza il progetto completo, il principio rimane ancora non capibile per la maggioranza degli esseri umani.
Sarà nostra cura divulgarlo al più presto, ma sarebbe opportuno che ognuno facesse le proprie ricerche per adattarlo ancora meglio alla propria realtà, al proprio intorno.
Noi confidiamo, ma sarà richiesto dopo aver illustrato il progetto, di poter avere in ogni Stato o Nazione Sovrana almeno 10 esseri umani che “sentano”, che “comprendano” nel proprio essere questo principio e, che siano loro stessi fattivi ed operosi divulgatori sul proprio territorio o intorno.
Solo questo si chiede loro.

Come abbiamo avuto modo di spiegare in altre sedi, questo principio di 1m1b, tradotto in tempi moderni come “business” si riferisce nient’altro al “LAVORO”
inteso come attività principale di un essere umano.
L’attività lavorativa principale, dovrebbe essere svolta dall’ESSERE UMANO”, in piena armonia e benessere psicofisico, fatto come lavoro scelto dal proprio libero arbitrio, in altre parole, per piacere di farlo per noi e per gli “ALTRI ESSERI UMANI”.
Addirittura, non lo dovremmo più chiamare, “LAVORO”, ma “ATTIVITA MENTALE O MANUALE TENDENTE ALLA PRODUZIONE DI OPERE D’INGEGNO O DI MANUFATTI PER L’EVOLUZIONE NOSTRA E DEGLI ALTRI ESSERI UMANI SULLA TERRA”.

Se si osserva attentamente qualsiasi lavoro svolto da un essere sulla terra viene compiuto per il benessere di un altro essere umano.
Non solo, anche un essere che fa in quel momento jogging, svolge del “LAVORO” anche se apparentemente lo fa per sé, ma se questo produce benessere psicofisico, alla fine questo essere “produrrà” del benessere, attraverso un altro tipo di lavoro, anche agli altri.

Tutto questo sempre che questo essere sia armonico e tendente al bene del prossimo.

Purtroppo la differenza è che da sempre, alcuni esseri umani prevaricatori e nullafacenti mentalmente e sicuramente psicolabili, abbiano con la forza o con la propria, aberrante, intelligenza, approfittato della maggioranza degli altri esseri, perché più deboli fisicamente o più accondiscendenti alla tranquillità, per renderli “schiavi” come manodopera.
(Soprattutto con la creazione “PRIVATA” del denaro, fatto dal nulla, e venduto a tutti come creazione fittizia del debito.)

foto-cosa-e-universo3

(Bisogna voler bene alle persone, bisogna desiderare la loro felicità, al di là del loro credo religioso o di appartenenza etnica, proveniamo tutti da una stessa radice.
Quando noi incontriamo un essere che si vuol dire “nero” o bianco non dobbiamo vedere il loro colore esterno ma il loro ESSERE DIVINO e il grado di evoluzione interiore.
Per cui ci si rende conto se questo essere vuol “LAVORARE” su sé stesso e per gli altri e nel caso contrario cercare di prevenire per “aiutarli” ad evolvere, sempre in contradditorio)

Questo accadeva prima dell’avvento della civiltà cosiddetta industriale. Ma ora, crediamo, che sia peggio.

Da quando le “macchine” hanno parzialmente sostituito gli esseri umani delegati alle catene di montaggio o addirittura ora, negli ultimi tempi, li hanno sostituiti, bene, anzi male, la forza prevaricatrice ed egoista di tali esseri si è centuplicata.
Tutto questo non solo con le merci o i manufatti ma anche, aiutati dalle macchine robot che sono i computer, alla fantasmagorica velocita di accumulazione di denaro fabbricato dal nulla.

foto-cosa-e-universo4

I vertici della piramide “staccato” dalla base, sotto, vuol dire, in senso simbolico, che chi veramente comanda il mondo non è “CONOSCIBILE” ai più, a quelli che stanno sotto.
Il formare le cosiddette scatole cinesi o matriosche di tipo finanziario, bancario e industriale riamane a tutt’oggi sintomatico di una civiltà con i sempre più pochi ricchi e i sempre più, poveri, intesi anche come “psichicamente poveri”.
La letteratura mondiale alternativa e i siti internet anch’essi alternativi sono ormai abbastanza competi di questa continua aberrante manipolazione attraverso i media, l’informazione in generale, il denaro manipolato, le nazioni non più Sovrane, la finanza e altro ancora.
Per cui abbiamo molte prove che questa società è malata di egoismo ed accumulazione di cose materiali, allontanandosi sempre più dalla nostra parte spirituale.
Sempre più la tendenza del singolo è di avere più aziende, di “allargarsi”, di avere anche aziende di diversa tipologia, per assicurarsi mercati sempre più vasti e lontani dal proprio intorno fisico.
E’ la “PAURA” che attanaglia e angoscia in ogni momento del giorno il piccolo imprenditore o la multinazionale, si è la paura di essere “comprato coercitivamente” oppure di essere messo al bando da qualcun altro più grande “competitivo” o con maggiori finanze a disposizione.
Si potrebbe continuare molto e ampliare all’infinito questo argomento che rappresenta l’economia nel suo insieme ma anche la parte più intima e spirituale di noi esseri umani.
Avremo modo di sviluppare insieme a voi questo progetto meraviglioso.
Bright Being