Bruno Gröning

Bruno Gröning

Quello che scrivo qui sotto è per tutti gli esseri che fortunatamente ora sono in salute, ma se conoscete esseri che soffrono di qualsiasi malanno, sia fisico che mentale, dovreste almeno metterli a conoscenza di tutto quello che è indicato qui sotto. Sarà una vostra e loro scelta farlo o meno.

Qui possiamo chiamarla piccola o grande malattia o malessere, quello che preferiamo.

Purtroppo questo atteggiamento di chiamare i nostri malanni, sovente, “la nostra malattia”, “il mio mal di schiena”, “i miei dolori artritici” e quel “mio”, che trattiene a noi la “MALATTIA”.

La stragrande maggioranza delle persone trattengono a sé la “loro malattia” come se fosse tutto ciò ineludibile, ma qui non voglio approfondire, lo capirete durante la lettura.

Quello che leggete non deve essere come una sollecitazione a non curarsi dai medici o dagli specialisti per quello che avete o “pensate” di avere. Dovete andare fiduciosi dal vostro medico e se poi lo riterrete opportuno, potete applicare questi insegnamenti qui sotto riportati.

La mia etica e la mia morale, in funzione del mio grado di consapevolezza e conoscenza mi impone senza alcun sforzo di divulgare quello che nel frattempo ho conosciuto nei giorni di Febbraio 2019 a San Pietroburgo.

Qui si parla, si, di DIO, ma cosi come ognuno di noi nel proprio intimo lo conosciamo perché noi, siamo Esseri Divini.

Qui non c’è nulla, in senso stretto, di Religione, come “religo”, non si tratta di religione cattolica, ortodossa, islamica o altro.

Potete farne l’uso che volete anche se magari, per legge umana o divina o altro, non ve lo meritate, ma non sarò io a porre limiti e giudizi alcuno in quanto non ho pensieri negativi verso nessuno, anzi anche a coloro che in questi tempi si accaniscono per depredare le cose, gli immobili, lo spazio e la salute altrui come esposto in questo progetto di 1m1b, stanno pervicacemente facendo, con modi e leggi imposte dal potere.

Ecco a tal proposito cosa scrive Bruno Gröning, ma lo capirete man mano che proseguite nella lettura del libro in PDF qui sotto postato:

“Potrei anche compiere una guarigione di massa dicendo:
Tutti gli ammalati di una città o di un paese guariscano! Ma
facendo in questo modo non è più quello che si perde rispetto
a quello che si guadagna? I cattivi tra gli ammalati sarebbero
pronti alla conversione? Non abuserebbero della salute ritrovata?
No! Dapprima l’uomo deve sviluppare in sé una conversione
interiore, deve essere pronto a cacciare il male che ha in sé
e a ritrovare la via verso Dio. Solo dopo è degno di essere guarito”.

Ho scoperto questo personaggio straordinario: Bruno Gröning, nato in Germania nel 1906 e scomparso nel 1959. Guariva tutte le persone che si presentavano a migliaia davanti a casa sua solo con la sua presenza e nel giro di qualche minuto o addirittura istantaneamente. Si dice che se si è ammalati, chi guarda questi video e si voglia credere e “lasciare andare la malattia” guarisce. Ed è quello che è successo a me.

Premetto che è da anni che ho due ernie alla colonna vertebrale e soffro da sempre di questo male, prendendo medicinali e stando a riposo, chi mi conosce lo sa!

Ma ecco i fatti recenti in sintesi.
Era da due mesi che avevo dolori intensi alla schiena, non riuscivo a camminare perché ho trascinato, in aeroporto, il 19 dicembre 2019 a spalle 10+6+5 di bagaglio a mano senza rotelle :mrgreen: e ho distrutto la schiena!
Insomma da quando ho messo in pratica quello che dice Bruno i dolori sono scomparsi e questo è stato a fine febbraio. Ormai sono da 15 giorni che sto bene, cammino bene se non la stanchezza dei muscoli provati dallo star fermi a causa dei dolori in questi due mesi.

Non è suggestione!   Credetemi
guardando i video, con le testimonianze e leggendo bene il libro, capirete!

Quando scrivi delle cose di questo tenore potrebbe essere, magari, un po’ fastidioso, perché si lede la sensibilità, le credenze delle persone, ma anche le mie bimbe si sono accorte del cambiamento.

Bruno Gröning aveva detto che chi lo chiamava lui arriva e guarisce…. è un fatto straordinario supportato da migliaia di testimonianze.

Ancora oggi, anche se va tutto bene, a parte dei piccoli dolori che fanno parte della continua guarigione, sono ancora stupefatto. Ci sono tre video in tedesco ma con sottotitoli in italiano che vedendoli mi hanno guarito, e poi c’è il libro, in PDF, ma ti anticipo qui altre cose, le più importanti per guarire. Pero se vuoi, dovresti leggere e vedere i video.

Questo è il PDF: Italienisch_DasWirken_2009_v     è in italiano

Per vedere i video cliccare direttamente su YouTube, questi sono in tedesco ma con sottotitoli in italiano:

https://www.youtube.com/watch?v=6gfdXvE0lQg

https://www.youtube.com/watch?v=Ysv1UHzCcSQ

https://www.youtube.com/watch?v=GvYGhfVnIx8

questi sono gli stessi video come sopra, con sottotitoli in italiano ma con audio in inglese:

Questo è il CIRCOLO DEGLI AMICI DI Bruno Gröning, senza scopo di lucro, non vi chiederanno denaro, cosi vuole Bruno Gröning:

https://www.bruno-groening.org/it

questo il contatto in Italia:
https://www.bruno-groening.org/it/contatti/indirizzo-di-contatto

Giuseppina Antimi
Largo Sebastiano Craveri 13
IT-00127 Roma RM
+39 06 52834229; +39 335 7056125

Su internet alla voce Bruno Gröning c’è molto come video e testi e in molte lingue.

„C’è molto che non può essere spiegato, ma nulla che non possa accadere”
                                                                                Bruno Gröning

Il modo più semplice è guardare con tranquillità i tre video che ti ho inviato in tedesco con i sottotitoli in italiano. Ormai è assodato che molte persone guariscono guardando solo i video. Per me, mentre guardavo il primo video ho fatto subito l’Einstellen che è la vera guarigione e la trovi nel   2 Capitolo “Il suo insegnamento” a pag. 58 del PDF che ti ho già inviato. In fondo al libro trovi le spiegazioni:

  1. L’Heilstrom – così chiamava Bruno Gröning la forza spirituale

causa la guarigione. Adoperava anche i termini onda guaritrice e forza divina.

  1. Einstellen

L’Einstellen – l’uomo riceve la forza divina, la raccoglie in sé stesso.

  1. Regelungen

Le Regelungen – tramite l’entrare della forza, si mette in moto un processo di purificazione nel corpo che può anche manifestarsi con dolori. Il corpo viene ripulito dalla malattia. Bruno Gröning chiamava questo processo ‘Regelung’

Per cui guardando i video, sono cosi intensi e veri, che mi ha fatto trepidare come un bambino e ti assicuro che non sono un tipo che si suggestiona a detta di mia moglie. Per cui io sono guarito mentre guardavo i video e ho fatto subito, con intensità, “L’Einstellen* che trovi a pag. 58 del libro: Italienisch_DasWirken_2009_v

“Ma come può l’uomo ricevere l’Heilstrom, come può aprirsi alla
forza divina? Bruno Gröning consigliava ai bisognosi la posizione
seduta, senza incrociare le braccia e appoggiando sulle cosce il palmo
della mano aperto verso l’alto. A parte questo dettaglio esterno è
importante liberarsi di tutti i pensieri sgradevoli e concentrarsi completamente
su ciò che avviene nel corpo. Il presupposto fondamentale
è un atteggiamento mentale aperto e devoto. In questo modo
l’uomo può aprirsi all’afflusso della forza guaritrice.”

Bruno Gröning diceva:

Dio ci dà tutto il bene, noi dobbiamo raccogliere in noi ciò che Lui ci manda. Dunque – fatelo!”

Spiegava in questo modo perché la posizione del corpo fosse così importante:

“Spesso quelli che dispongono ancora di un corpo agile lo
rattrappiscono e questo è uno dei poteri dell’abitudine. Certo
che ogni tanto si può accavallare le gambe e crogiolarsi come si
vuole, ma non quando si vuole ricevere il bene, il divino. Allora
si deve essere liberi, star seduti oppure in piedi con le mani
aperte, le mani vuote!”

Kurt Trampler nel suo libro “Die grosse Umkehr” (il grande ritorno)

scrisse:

È importante […] oltre alla preparazione interiore anche un’esteriorità che può apparire insignificante ma è essenziale:

stare seduti con la schiena libera e non congiungere né le
gambe né tutt’e due le mani. Toccarsi reciprocamente le mani
provoca nel busto, secondo Gröning, un corto circuito della
corrente vitale; congiungere o addirittura accavallare le gambe
provoca lo stesso danno nella parte inferiore del corpo.
Facendo tali errori per abitudine, a lungo termine si potrebbe addirittura
buscarsi delle malattie molto sgradevoli.

Bruno Gröning chiamava la nota forza ricevuta „Einstellen.

“ L’uomo si prepara a ricevere l’Heilstrom. Non è determinante dove e
quando questo succede. Importante è solo avere tranquillità, estraniarsi
da pensieri inopportuni e osservare ciò che succede nel corpo.
Bruno Gröning chiedeva ripetutamente ai suoi ascoltatori:
“Cosasente? – Cosa adesso? – Cosa adesso?”
“Dovete fare solo l’Einstellen per ricevere la vera trasmissione
divina o, meglio, per ottenerla. Riconoscerete di aver ottenuto
questa trasmissione solo quando presterete veramente attenzione
al vostro corpo e farete attenzione a ciò che succede in
esso, dentro al vostro corpo e molto meno a quello che succede
attorno ad esso.“

Ogni persona può sentire l’Heilstrom sul proprio corpo in maniera diversa. Può essere il formicolio, la sensazione di freddo oppure di calore, la necessità di muovere braccia o gambe, oppure di scuotersi.

Così l’Heilstrom provoca le più diverse reazioni negli uomini.

Josef Hohmann descrisse come gli uomini sentono l’Heilstrom:

“La prima persona scelta a caso racconta: una sensazione di calore

nel corpo! La seconda […] mani tremolanti! La terza […] un formicolio

in tutto il corpo! La quarta […]: mi sento così fresca e bene!”

ecco così è scritto nel libro.

Io ti consiglio di leggere prima almeno il capitolo 2 e poi di vedere i video. Poi continua a leggere il libro.

È importante non pensare che il mal di schiena è tuo perché la “malattia” non fa parte dell’uomo è il male, come dice Bruno, non bisogna affezionarsi al nostro male.
Io dicevo come quasi tutti: il mio mal di schiena…. ecco devi dare questo male a Bruno come dice Lui. Mentre fai L’Einstellen e tra l’inspirazione ed espirazione in quell’attimo o frazione tra uno e l’altro pensa a qualsiasi cosa che ti fa felice lasciando che questo “male” se lo porti via Bruno, come dice e chiede di fare.

Bruno “diceva” che lui, dopo la dipartita, ci sarebbe sempre stato e allora basta chiamarlo, e lui ti aiuta.

Una cosa importante, come leggerai, che molte persone dopo la “guarigione” hanno diversi comportamenti come ancora dei sintomi di dolori, magari anche forti e diversi. Hanno formicolii, malesseri diversi, sensazioni di caldo o freddo e cosi via. Ognuno ha sintomi diversi ed è qui che non bisogna pensare o avere sconforto che la guarigione non funziona.

Pensa che ancora oggi tendo ad andare un po’ curvo, quando esco, ma se lo faccio non riesco e devo stare dritto con la schiena se no, non cammino bene. Insomma è il mio atteggiamento mentale vecchio che persiste. l’unica cosa è che, pur non sentendo più alcun dolore se non qualche volta, come ti dicevo, che se faccio uno o due chilometri mi stanco un po’. È come se fossi in convalescenza dopo una malattia e questo e detto nei video e nel libro.  Pensa che prima di uscire da casa ho sempre un po’ o di timore che mi faccia male, ma poi incamminandomi sento proprio di stare bene! 🙏Sto scrivendo sul mio libro diverse pagine su questa “guarigione. Bisogna cambiare atteggiamento mentale ma soprattutto credere in questo percorso di guarigione. Se poi uno non c’è la fa da solo, c’è il sito degli AMICI di Bruno, non vogliono denaro come anche Lui non voleva.
Prova e abbi fiducia.
Sei un Essere Divino ed unico su questa Terra! 👋❤️

Di queste informazioni fatene l’uso che volete o pensate, ma sappiate che tutto quello che è bene deve essere divulgato senza pretendere nulla in cambio.

Il Maestro arriva quando l’allievo è pronto!

Vorrei trasmettere tutto ciò, personalmente ai miei più stretti amici, non me ne vogliano! Lo posto qui, su 1m1b, cosi tutti lo vedranno e ne faranno l’uso più consono al proprio grado di consapevolezza.

Bright Being